Gibellina, grande successo per l'evento di solidarietà promosso dall'Unicef Trapani

Evento organizzato in occasione dei 50 anni dalla nascita di Unicef Italia.

Redazione Prima Pagina Belice
Redazione Prima Pagina Belice
16 Maggio 2024 09:17
Gibellina, grande successo per l'evento di solidarietà promosso dall'Unicef Trapani

Grande successo di pubblico e tanta solidarietà per la manifestazione " Diritti da Vivere- 50 anni di Unicef Italia " pro Emergenza Bambini a Gaza, patrocinata dal Comune di Gibellina ed organizzata dai volontari del Comitato provinciale per l’Unicef di Trapani.

L'11 maggio presso la sala Agorà Leonardo Sciascia a Gibellina si sono esibiti con canti, coreografie, brani lirici le ragazze dell' ASD The Academy scuola di musical di Trapani, guidate dalle loro insegnanti di tip tap Miranda Westbrook, di canto Adriana Prestigiacomo con la direzione artistica della Presidente Maria Cristina Lucido; gli alunni, dell'I.C Garibaldi/ G.Paolo II di Gibellina diretti dai docenti Gero Termini e Giusi Calderaro, il soprano Enza Ienna accompagnata dal Prof.Giacomarro.

La manifestazione presentata da Lilia Barbiera, Presidente della Yolley Gibellina 2004, è iniziata ripercorrendo la storia di Unicef, dalla sua nascita ai giorni nostri. All'evento hanno partecipato la Presidente del Comitato provinciale UNICEF Trapani Domenica Gaglio, il Presidente regionale Unicef Sicilia Vincenzo Lorefice e la Presidente nazionale Unicef Italia Carmela Pace. 

I saluti iniziale sono stati posti da: Salvatore Sutera, sindaco del Comune di Gibellina, Francesca Barbiera assessore all’istruzione del Comune di Gibellina, Salvino Amico-Dirigente scolastico dell’I.C. Giuseppe Garibaldi/G. Paolo II di Salemi/Gibellina, Leonardo Spera -Vicepresidente ANCI Sicilia, Girolamo Turano - Assessore dell’Istruzione e della Formazione professionale Regione. 

Alternando performance artistiche e musicali, si è passati alle testimonianze di Filippo Landi; Antonio Barone Direttore della Rotta dei Fenici/Responsabile provinciale Scuola UNICEF, Enzo Fiammetta Direttore del Museo delle Trame Mediterranee. Un messaggio di pace ha voluto lasciare Salvatore Capo, scrittore e poeta, recitando una sua poesia. 

Toccante ed emozionante la testimonianza di Maya Stratulea, donna fortemente resiliente, che ha percorso gli anni della sua infanzia fino all'incontro con Unicef che ha dato una svolta decisiva alla sua vita. Il Dott. Giuseppe Alletto ha raccontato come il club service Kiwanis di cui è Luogotenente della Divisione Sicilia 7 sostiene Unicef nelle varie campagne attive in tutto il mondo, mentre Antonina Ienna ha parlato, a nome di tutte le Presidenti e socie delle sezioni FIDAPA della provincia di Trapani, del protocollo che da poco l'associazione ha firmato con Unicef Italia. Nutrita la presenza dei dirigenti scolastici: Mariarosa Barone dell’ISTITUO COMPRENSIVO Radice Pappalardo di Castelvetrano; Salvatore Sibilla dell’I.C.

Montessori di Alcamo; Benvenuta Quinci che ha parlato in sostituzione di Giovanna Ditta dell’I.C. Boscarino/Castiglione di Mazara del Vallo ; Vania Stallone dell’I.C. Capuana/Pardo di Castelvetrano-Giancarlo Lentini dell’ I.C. Sirtori di Marsala – Maria Laura Lombardo I.C.Pertini di Trapani e Maria Luisa Simanella del 2° Circolo Giuseppe Di Matteo di Castelvetrano che hanno raccontato di come nei loro Istituti scolastici hanno implementato e sperimentano , nel piano dell'offerta formativa, il progetto SCUOLA AMICA UNICEF in collaborazione con il Ministero dell'istruzione e del Merito. 

Tra i tanti ospiti: Marina Fausta Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Alcide De Gasperi di Caronno Pertusella (Varese) ; Prof.ssa Lucia Barcio Vicepresidente della sezione FIDAPA di Siracusa ; Lo Storico Dott. Francesco Bianco, Peppe Pecorella Presidente della Proloco di Salemi; Rina Gandolfo Assessore alle politiche sociali del comune di Salemi; Rosalia Vitale la Presidente dell’associazione culturale Kernos di Castellammare ; Mariarosa Tarantino Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Archimede la Fata” di Partinico ; Rosario e Paolo Di Maria presidenti dell'azienda Tenute Orestiadi di Gibellina.

Tutti quanti, insieme ai fratelli Pietro e Sandra Messina Gioielleria Gibellina e Promotergroup SpA hanno contribuito con le loro donazioni ad aiutare i bambini di Gaza che vivono in condizioni disperate e drammatiche. Unicef chiede il cessate il fuoco per raggiunge tutti i bambini con aiuti umanitari e salvavita ed esorta vivamente le autorità competenti a fornire agli attori umanitari misure attuabili e garanzie concrete per facilitare il movimento sicuro e protetto dei carichi umanitari, attraverso tutte le rotte, verso e all'interno della Striscia di Gaza.

Foto gallery

Ti piacciono i nostri articoli?

Non perderti le notizie più importanti. Ricevi una mail alle 19.00 con tutte le notizie del giorno iscrivendoti alla nostra rassegna via email.

In evidenza